CATALOGO
© 2005-2017 EDITORIALE DOCUMENTA
Monica Bocchetta
Biblioteche scomparse
410 pp; br.; con cd-rom
Cargeghe, Documenta, 2016
Isbn 978-88-6454-362-8
Prezzo di copertina: 30 euro

Fu all’ombra dei chiostri, nel chiuso delle biblioteche monastiche e conventuali che, nel corso dell’ancien régime, le congregazioni religiose allestirono e gestirono raccolte librarie divenute sedi di frequentata meta di dotti ed eruditi studiosi e letterati del tempo. Un patrimonio di saperi spesso misconosciuto e disconosciuto, andato disperso, fin dalla seconda metŕ del XVIII secolo, con la soppressione delle congregazioni, e di cui il presente volume offre un contributo alla ricostruzione, presentando una approfondita indagine delle biblioteche di un ordine religioso poco noto e oggi estinto: gli Eremiti del beato Pietro da Pisa, dalle sue origini trecentesche alla soppressione definitiva sancita nel 1933. Coniugando metodologie di indagine proprie della storia delle biblioteche e del libro, lo studio permette di ripercorrere la vicenda delle raccolte librarie di convento e personali degli Eremiti, delineandone provenienze e destino ultimo ma indicandone anche eventuali sopravvivenze negli attuali istituti bibliotecari.

BIBLIOTECHE SCOMPARSE